Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Libri per i bambini dei nidi comunali

pubblicato il 01.03.2020

L’amministrazione comunale di Cortona dimostra di essere vicina ai bambini che frequentano gli asili nido d’infanzia comunali. Oltre cento libri sono stati, infatti, consegnati questa settimana dall’assessore alla pubblica istruzione, Silvia Spensierati, ai nidi Aquilone di Terontola, Il castello di Camucia, e Raggio di sole di Cortona.

I bambini, che hanno accolto l’iniziativa con notevole entusiasmo, potranno, quindi, trascorrere alcune ore della giornata in serenità sfogliando i volumi, ascoltando la voce delle educatrici che li leggono insieme con loro e leggendoli loro stessi in compagnia. I piccoli avranno, dunque, l’opportunità di indicare le immagini fotografiche contenute nei volumi e di nominare quello che vedono con parole proprie.

L’iniziativa è di notevole utilità per le stesse famiglie: dal lunedì al venerdì, infatti, il prestito librario è aperto e ciò permette ai bambini di portare i volumi a casa e di sfogliarli insieme con i genitori.

Le neuroscienze dimostrano che per i bambini più piccoli la lettura quotidiana di un libro permette di stimolare l’attività cerebrale: consente loro di imparare a parlare prima e con termini più appropriati, agevola a comprendere il mondo esterno, le proprie emozioni e quelle altrui e favorisce sia l’attenzione, sia la concentrazione.

Consapevole di quest’aspetto, l’amministrazione comunale di Cortona investe costantemente nelle iniziative di contrasto alla povertà educativa, allo sviluppo della conoscenza e al sostegno delle famiglie attraverso i servizi educativi e scolastici, culturali e sociali. Tra queste, figurano la partecipazione al progetto Nati per leggere, leletture in biblioteca, la formazione per gli insegnanti, il dono del primo libro ai nuovi nati, gli incontri pubblici con i pediatri e la partecipazione al progetto regionale Leggere: forte! affinché la lettura in classe ad alta voce, dal nido alle superiori, divenga un’abitudine quotidiana in tutte le scuole della Toscana.

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti