Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Compattiamoci per l’ambiente comune Installazione di due Eco-Compattatori a Terontola e Camucia

pubblicato il 11.12.2018

 

I due impianti, affidati a SEI TOSCANA, sono destinati alla raccolta di bottiglie e flaconi in plastica - Sabato 15 dicembre 2018 l’inaugurazione

 

Ancora una iniziativa a favore dell’ambiente e per migliorare i servizi e per far crescere la qualità della vita nel territorio comunale.

Il Comune di Cortona,  in accordo con SEI Toscana, e con le Associazioni di Categoria ConfCommercio e Confesercenti,  sta realizzando un progetto di riciclo incentivante denominato “Compattiamoci per l’ambiente comune” che consiste nell'installazione di due eco-compattatori per la raccolta di rifiuti in plastica, in particolare di bottiglie, nei pressi delle due casine dell’Acqua di Camucia e di Terontola, due luoghi che quotidianamente contano l'afflusso di un notevole numero di persone.

Sabato 15 dicembre 2018 alle ore 15 a Terontola  (piazza Madre Teresa) e alle 16 presso Casina dell’Acqua di Camucia verranno inaugurate queste due nuove attrezzature.

 

 

“Il nostro obiettivo, dichiara l’Assessore all’Ambiente Andrea Bernardini, è quello di migliorare e potenziare i servizi volti ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti, al fine di incrementare la sostenibilità ambientale della nostra comunità.

Gli eco-compattatori costituiscono un sistema volto a favorire il riutilizzo di prodotti e la preparazione per il riutilizzo dei rifiuti, ed in particolare deve essere effettuato senza pericolo per la salute delle persone e per l’ambiente, nel rispetto delle esigenze di pianificazione economica e territoriale e con l'osservanza di criteri di economicità e di efficienza;

Gli eco-compattatori costituiscono un sistema di raccolta inedito per il territorio di Cortona. L’installazione di queste due attrezzature ci darà anche modo di valutare il rendimento di tali sistemi in termini di utilizzo  e di rifiuti raccolti.

Questo sistema risulta particolarmente efficace se accoppiato ad un sistema di incentivazione attuato mediante l’erogazione di buoni sconto da impiegare presso esercizi commerciali locali, per questo abbiamo coinvolto le associazioni di categoria (Confcommercio e Confesercenti) per coinvolgere il maggior numero possibile di operatori.

Il cittadino, continua l’Assessore Bernardini, potrà introdurre nell'eco compattatore le bottiglie e i flaconi di plastica una alla volta e alla fine dell'operazione la macchina rilascerà uno scontrino con il conteggio dei conferimenti eseguiti, la conservazione degli scontrini permetterà di accumulare dei punti con valenza di buoni sconto spendibili negli esercizi commerciali che aderiranno, una volta che sarà stata definita la disponibilità dei commercianti ad aderire alla presente iniziativa.”

 

 

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti